20 Settembre, 2019

header banner
header banner
header banner
header banner
header banner
header banner
header banner
header banner
header banner
In evidenza
Milionario organizza una battle royale con repliche da soft air

Milionario organizza una battle royale con repliche da soft air

Vi proponiamo integralmente questo articolo pubblicato da MondoFox:

Un milionario ha intenzione di organizzare una battle royale dal vivo

Una vera battle royale su un’isola privata? È proprio ciò che un misterioso milionario ha intenzione di organizzare…

La battle royale-mania non accenna a fermarsi: dopo il grande successo riscontrato da Respawn Entertainment con Apex Legends, che in soli 3 giorni dal lancio ha raggiunto i 10 milioni di giocatori, una misteriosa figura sembra essere intenzionata a finanziare una vera battle royale su un’isola privata.

Giocatori di softair
La notizia arriva direttamente dal marketplace HushHush, nel quale spicca un annuncio di lavoro per un designer in grado di progettare un’arena adatta a 100 persone. I partecipanti alla competizione saranno equipaggiati con armi da softair, munizioni e armature per il corpo in grado di rilevare i colpi ricevuti.

L’evento sarà suddiviso in tre giorni e il vincitore della competizione sarà premiato con ben 100 mila sterline. Ogni giorno, gli scontri dureranno 12 ore e, al calar della notte, i partecipanti potranno mangiare, dormire e riposarsi. Ovviamente, questa battle royale dal vivo non prevede la morte degli sfidanti.

Al designer che verrà selezionato tramite HushHush spetteranno invece 45mila sterline per 6 settimane di lavoro, equivalenti a una paga di 1500 sterline al giorno. Se avete esperienza nel settore, potete candidarvi per la posizione tramite il seguente link, compilando il form presente in fondo alla pagina.

Una strada apparentemente deserta
Aaron Harpin, fondatore di HushHush, si è dimostrato alquanto entusiasta riguardo all’iniziativa, tanto da aver intenzione di rendere la competizione un appuntamento annuale. I presupposti ci sono tutti: non ci resta che attendere e seguire gli sviluppi di questa vicenda.

Nei prossimi mesi verranno senza dubbio svelati ulteriori dettagli, incluse le modalità di selezione per gli aspiranti giocatori. Voi cosa ne pensate? Vorreste prendere parte all’evento?

Se desideri consultare l’aggiornamento delle notizie inerenti il soft air pubblicate dalla stampa generalista, CLICCA QUI.

About The Author

è l'unica rivista mensile a diffusione nazionale interamente dedicata allo "sport del 21° secolo": il soft air, gioco di squadra che riunisce in sé le discipline del combattimento a fuoco simulato.

Related posts