28 Febbraio, 2024

header banner
header banner
header banner
header banner
header banner
header banner
In evidenza
Escalation: il genio strategico della NATO

Escalation: il genio strategico della NATO

I vertici politici e militari europei hanno aperto una nuova finestra di Overton: da settimane insistono nell’invocare il ripristino della coscrizione di massa, paventando una guerra diretta contro la Russia. L’ultimo a sortire con questa folle idea è il capo di stato maggiore del British Army, che probabilmente è un tipo come Churchill, alza un po’ troppo il gomito…

Battute a parte, sono pazzi veramente. Hanno promosso la denatalità, hanno reso i giovani degli smidollati, hanno accolto milioni di allogeni ai quali dei “diritti umani” e della finta democrazia occidentale non frega una bella minchia, e adesso vorrebbero chiamare i cittadini alle armi. E sono talmente ciechi da non rendersi conto che, così come le sanzioni non hanno fatto un baffo alla Russia – bensì al contrario hanno accelerato lo sviluppo dei BRICS – queste puttanate contribuiranno a sgretolare definitivamente l’Occidente woke, perché la gente non ne può più degli inganni del capitalismo globalista d’impronta sorosiana/davosiana. Spingere sul pedale dell’escalation non servirà ad un cazzo di nulla… a meno che questi idioti non vogliano far scoppiare la terza guerra mondiale… ed è la cosa che temiamo, perché la stupidità e l’arroganza che hanno finora dimostrato è tale da renderli capaci di tutto.

Peggio per loro? No, peggio per noi!

About The Author

è l'unica rivista mensile a diffusione nazionale interamente dedicata allo "sport del 21° secolo": il soft air, gioco di squadra che riunisce in sé le discipline del combattimento a fuoco simulato.

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *