16 luglio, 2018

header banner
header banner
header banner
header banner
header banner
header banner
header banner
header banner
header banner
In evidenza
La nuova frontiera del tactical lighting

La nuova frontiera del tactical lighting

TR Technology è un’azienda italiana specializzata nella progettazione e ingegnerizzazione per l’industria di prodotti tecnologicamente avanzati. Grazie al suo sofisticato know how, acquisito in trent’anni d’esperienza in vari settori, essa è in grado di seguire i propri clienti in tutte le fasi di sviluppo dei loro progetti.

Nella fase iniziale del rapporto di collaborazione, TR Technology si occupa del design 3D – abbinando le proprie conoscenze tecniche all’elaborazione del disegno – quindi alla realizzazione del prototipo, quest’ultimo indispensabile per verificare “dal vivo” l’estetica, l’ergonomia e la funzionalità del manufatto. Successivamente, il programma si completa con la costruzione degli stampi, che serviranno a ottenere il frame del prodotto finito.

Recentemente, Roberto Risicato – leader dell’azienda – ha deciso di mettere a frutto le proprie esperienze in campo tattico sviluppando un sistema innovativo che rivoluziona completamente il concetto di mounted device, espressione con cui vengono genericamente indicati i dispositivi d’illuminazione e puntamento da montare sui fucili. È nato così LaserLed, dispositivo multifunzionale applicabile alla volata della canna in posizione perfettamente assiale. Coperto da brevetto internazionale e unico nel suo genere sul mercato mondiale, il sistema è stato progettato per le armi da fuoco vere, ma successivamente è uscito anche in versione da soft air.


LaserLed risolve in un sol colpo i problemi d’ingombro e di precisione tipici dei fucili che montano tactical light, designatori laser o altri tipi di accessori sul paramano: applicato alla canna come un silenziatore (o all’estremità di un tubo di prolunga, nel caso delle repliche più corte), offre un’illuminazione perfettamente frontale, senza zone d’ombra ai lati; il fascio luminoso, centrato sulla linea di proiezione del proiettile, consente di migliorare la precisione di tiro, mentre il diodo laser, posto a pochi millimetri dall’asse della canna, rende più accurata la collimazione tra le brevi e le lunghe distanze.

Realizzato interamente in Italia con materiali d’alta qualità, LaserLed è disponibile in colorazione nera o tan, completo, a seconda del modello, di laser rosso o verde. Il corredo di serie comprende un mirino amovibile provvisto di collimatore luminoso a cinque colori, un pannello remoto con pulsantiera multifunzionale applicabile al frame tramite velcro, due batterie ricaricabili da 3,7 V e un caricabatterie Usb. Insomma, in un solo prodotto – compatto e leggero – troviamo concentrate le caratteristiche e le funzioni di più strumenti:

• torcia
• luce strobo
• puntatore laser
• mirino ausiliario
• luce di navigazione

Il pannello remoto consente di commutare la luce della torcia tra fissa, intermittente e strobo.

Disponibile a parte, in colorazione nera o tan, una vertical foregrip dedicata con tastiera multifuzionale e vano batteria interno.

Il sistema LaserLed verrà presto affiancato da TR Technology con altri innovativi prodotti per l’illuminazione e il puntamento.

L’azienda è partner della PPA (Poaching Prevention Academy) organizzazione che si occupa di addestrare i ranger dei parchi africani alle tecniche antibracconaggio.

E-mail: info@laserled.it
Sito web: www. laserled.it
Facebook: Laserled by Roberto Risicato

LaserLed-grafica

About The Author

è l'unica rivista mensile a diffusione nazionale interamente dedicata allo "sport del 21° secolo": il soft air, gioco di squadra che riunisce in sé le discipline del combattimento a fuoco simulato.

Related posts