19 marzo, 2019

header banner
header banner
header banner
header banner
header banner
header banner
header banner
header banner
In evidenza
Aria di guerra nel Tarantino

Aria di guerra nel Tarantino

L’8 e 9 aprile 2017 si svolgerà a Massafra, in provincia di Taranto, la mil-sim 24h “Alta Tensione”. L’evento è organizzato dalle seguenti ASD:

• 1° BCM, Valsinni (Mt)
• 9° Reparto Incursori, Grumo Appula (Ba)
• Black Eagles, Metaponto (Mt)
• Cerberus, Putignano (Ba)
• Predators, Palagiano (Ta)
• SAS Bernalda (Mt)
• Spartani, Taranto

Il game, che avrà per scenario una polveriera dismessa al confine tra i comuni di Massafra e di Mottola, entrambi in provincia di Taranto, è riservato alle prime dodici squadre di sei-dieci giocatori ciascuna che si iscriveranno all’evento.

Il titolo “Alta Tensione” trae spunto da un ipotetico stato di crisi tra NATO e Russia.

Storyboard sintetico: la NATO ha improvvisamente riattivato in gran segreto una vecchia base situata al confine con la Federazione Russa, in posizione strategica: 300 km a SSO di San Pietroburgo e 650 km a ovest di Mosca. Ovviamente, i satelliti russi hanno rilevato tali movimenti, ma la motivazione ufficiale fornita dal portavoce NATO è stata laconica quanto sospetta: “ricerca scientifica”.

La missione – di medio/alta difficoltà – comprenderà operazioni recon a navigazione libera con GPS (map datum WGS 84) e nessun obbligo di caricatori monofilari.

I giochi inizieranno sabato 8 aprile alle ore 14:00 e termineranno alla stessa ora di domenica 9 aprile con il pranzo conviviale e premiazione dei partecipanti.

• Setup difensori: truppe NATO.
• Setup partecipanti: contractor o russian style.
• Veicoli: dall’infiltrazione fino al termine del torneo, i team si muoveranno esclusivamente a piedi oppure coi mezzi dell’organizzazione.

Quota di partecipazione: 30,00 euro a persona (pranzo compreso).

Per informazioni e iscrizioni:
Cell. 338 4492621 (Enrico)
• Cell. 345 3097801 (Gianni)
• Cell. 320 0648674 (Teo)

About The Author

è l'unica rivista mensile a diffusione nazionale interamente dedicata allo "sport del 21° secolo": il soft air, gioco di squadra che riunisce in sé le discipline del combattimento a fuoco simulato.

Related posts