Fatti & personeAttualità

Arresto cardiaco sul campo: grave softgunner

Nota della redazione di “Soift Air Dynamics”: «soccorso da un infermiere che si trovava sul posto», riferisce l’articolo che segue. E se l’infermiere fosse stato da tutt’altra parte? Ecco la dimostrazione pratica del perché, quando si gioca a soft air, specie in luoghi lontani dai centri abitati, sarebbe opportuno che sul campo vi fosse sempre qualcuno in grado eseguire le manovre di rianimazione cardiopolmonare. Meglio ancora se lo staff organizzativo disponesse anche di un defibrillatore… e se tutti i softgunner, come altre categorie di sportivi (vedi ad esempio i cacciatori), fossero tenuti a conoscere i rudimenti del primo soccorso.

Colpito da un infarto dopo la sfida di soft air, grave un 45enne

Ha avvertito il malore durante il gioco sul Monte Grappa e ha avvisato gli amici. Poco dopo all’agriturismo Da Lucchi è crollato a terra

Articolo di Federico Cipolla per La Tribuna di Treviso

Borso del Grappa (Tv), 10 settembre 2023 – Dopo la sfida a softair si è sentito male, e si è accasciato al suolo all’agriturismo De Lucchi. Soccorso da un infermiere che si trovava sul posto, è stato poi portato in ospedale a Treviso. Un 45enne, nato a Padova, ma residente a Vicenza, ora si trova ricoverato in gravi condizioni al Ca’ Foncello.

L’uomo ieri mattina si è recato sul Monte Grappa con un gruppo di amici per una sfida di softair, il gioco in cui con pistole ad aria compressa si simula una situazione di guerra. Sono arrivati nell’area dedicata al gioco, poco sopra Campo Croce e hanno imbracciato fucili ad aria compressa e indossato le protezioni. Ma proprio durante la sfida il quarantacinquenne ha cominciato a sentirsi male. Ha avvisato i compagni, che si sono fermati. Hanno deciso di recarsi al vicino agriturismo De Lucchi, pensando che fosse un malore passeggero. Forse legato al caldo e allo sforzo praticato durante il gioco.

Ma qui, attorno alle 11:30, dopo pochi passi M. M., queste le iniziali dell’uomo, è crollato a terra, in preda ad un arresto cardiaco. Tra i clienti dell’agriturismo si trovava anche un infermiere che non ci ha pensato su e ha subito iniziato a praticargli il massaggio cardiaco, nel tentativo di salvare l’uomo. Intanto venivano chiamati i soccorsi. Sul posto sono arrivati rapidamente il medico e l’equipaggio di Pedemontana Emergenza ODV partiti dal SUEM di Crespano, mentre dal Ca’ Foncello di Treviso si alzava l’elisoccorso.

Il personale medico ha continuato a praticare il massaggio cardiaco, nell’attesa che l’elicottero atterrasse il più vicino possibile. Poi il quarantacinquenne è stato intubato e trasportato in elicottero all’ospedale Ca’ Foncello, dov’è tuttora ricoverato in gravi condizioni. Già nel primo pomeriggio di ieri è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico.

A Borso del Grappa sono rimasti alcuni amici, increduli e sotto shock per quanto accaduto all’amico. Le prossime ore per il quarantacinquenne vicentino saranno decisive. Sta lottando tra la vita e la morte.

Se vuoi lasciare un commento, utilizza l’apposita finestra che trovi in basso nella pagina.

Se desideri consultare l’aggiornamento delle notizie inerenti il soft air pubblicate dalla stampa generalista, CLICCA QUI.

SOFT AIR DYNAMICS

è l'unica rivista mensile a diffusione nazionale interamente dedicata allo "sport del 21° secolo": il soft air, gioco di squadra che riunisce in sé le discipline del combattimento a fuoco simulato.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also
Chiudi
Pulsante per tornare all'inizio