22 Settembre, 2021

header banner
header banner
header banner
header banner
header banner
In evidenza
Gioca in notturna e si ferisce. Poteva finire peggio

Gioca in notturna e si ferisce. Poteva finire peggio

Nota della nostra redazione: episodi come quello di cui riferisce la seguente news non dovrebbero mai accadere. Se si gioca in notturna e un partecipante si ferisce, probabilmente qualcosa non ha funzionato nell’organizzazione del game. Di notte basta un nonnulla: un vetro rotto, una lamiera sporgente, un pavimento sfondato, una scarpata, un pozzo, e può finire malissimo. All’obitorio anziché al pronto soccorso. Chi non si preoccupa dei rischi e non si adopera per ridurli a zero è un irresponsabile.

Colle Brianza: gioca a soft air di notte, nei boschi di Nava. Un ferito

Un uomo di 37 anni ha riportato traumi per cui è stato chiesto l’intervento dell’ambulanza

Notizia tratta da La Provincia di Lecco

Colle Brianza (Lc), 29 agosto 2021 – Nei boschi di Nava, a Colle Brianza, poco dopo le due di questa notte, i vigili del fuoco del comando provinciale di Lecco sono stati chiamati per prestare aiuto a un giovane uomo rimasto ferito in una caduta.

Stando a quanto è stato possibile accertare, pare che l’uomo, 37 anni, fosse impegnato insieme ad altri amici, in una sfida di soft air (guerra simulata) nei boschi della zona, quando sarebbe caduto al suolo, riportando alcuni traumi che hanno richiesto l’intervento di un’ambulanza della Croce Verde di Bosisio, supportata da personale infermieristico e, appunto, dai vigili del fuoco.

Se vuoi lasciare un commento, utilizza l’apposita finestra che trovi in basso nella pagina.

Se desideri consultare l’aggiornamento delle notizie inerenti il soft air pubblicate dalla stampa generalista, CLICCA QUI.

About The Author

è l'unica rivista mensile a diffusione nazionale interamente dedicata allo "sport del 21° secolo": il soft air, gioco di squadra che riunisce in sé le discipline del combattimento a fuoco simulato.

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *