28 Febbraio, 2024

header banner
header banner
header banner
header banner
header banner
header banner
In evidenza
“Natale sicuro”: sequestrati pallini da soft air

“Natale sicuro”: sequestrati pallini da soft air

Nota della redazione di “Soft Air Dynamics”: par di capire che i pallini BB sequestrati dalla guardia di finanza di cui riferisce l’articolo seguente fossero tossici… oddio, no… magari esplosivi… ma no, impossibile… E allora come cazzo facevano ad essere «potenzialmente pericolosi»? Forse perché «destinati alla vendita ad un pubblico di età superiore a 16 anni e non 3/8 anni come indicato sulle confezioni rinvenute»?… Sicuro?… Ma proprio sicuro sicuro?…

Operazione “Natale Sicuro” della Finanza, tra i giocattoli esposte anche munizioni per il softair

Controlli in due esercizi commerciali gestiti da cinesi, uno ad Asti e l’altro a Castelnuovo Calcea: sequestrati 123.646 prodotti tra decorazioni, articoli natalizi e giocattoli non conformi alla normativa

Articolo tratto da La Voce di Asti

Asti, 9 dicembre 2023 – In un caso, esposti tra i giocattoli destinati ai bambini, vi erano pallini costituenti munizioni per pistole e fucili ad aria compressa o elettrici, comunemente denominati da “softair”, potenzialmente pericolosi, destinati alla vendita ad un pubblico di età superiore a 16 anni e non 3/8 anni come indicato sulle confezioni rinvenute.

Anche questi tra gli esiti dei controlli che i Finanzieri del Comando Provinciale di Asti, nell’ambito della intensificazione del controllo economico del territorio, in prossimità delle festività Natalizie, hanno svolto in due esercizi commerciali gestiti da cittadini cinesi, uno ad Asti e uno a Castelnuovo Calcea.

Sotto sequestro sono finiti 123.646 prodotti tra decorazioni, articoli natalizi e giocattoli non conformi alla normativa posta a tutela della salute dei consumatori.

Con l’approssimarsi delle festività natalizie la propensione al consumo è sicuramente più elevata rispetto ad altri periodi dell’anno e quindi occorre intensificare, per la tutela dei consumatori e specie dei bambini, i controlli sul rispetto della sicurezza dei prodotti messi in commercio.

A tale scopo i militari del Gruppo Asti e della Tenenza di Canelli hanno intensificato i controlli nello specifico settore constatando, nei due interventi, la difformità delle informazioni riportate sulle confezioni e sulle etichette rispetto a quanto previsto dal Codice del Consumo nonché la mancanza delle informazioni minime previste per legge e delle indicazioni obbligatorie ai fini della sicurezza del prodotto.

Il “Codice del Consumo”, che riconosce e garantisce la sicurezza e la qualità dei prodotti e un’adeguata informazione, stabilisce quali debbano essere le indicazioni minime e fondamentali riportate sui prodotti destinati al consumatore e messi in vendita sul territorio nazionale, fornendo così tutte le informazioni utili per poter valutare e scegliere in maniera consapevole.

Al termine delle operazioni delle Fiamme Gialle astigiane, la merce irregolare è stata sottoposta a sequestro amministrativo, mentre i titolari degli esercizi commerciali, oltre ad essere stati segnalati alla competente Camera di Commercio, rischiano sanzioni amministrative per oltre 7 mila euro.

L’attività ispettiva, che sarà ulteriormente intensificata, conferma l’efficacia del lavoro svolto quotidianamente dalla Guardia di Finanza a contrasto della diffusione di prodotti non conformi rispetto agli standard di sicurezza, contribuendo così a garantire una protezione efficace dei consumatori e la tutela di un mercato in cui possano essere al riparo dalla concorrenza sleale.

Se vuoi lasciare un commento, utilizza l’apposita finestra che trovi in basso nella pagina.

Se desideri consultare l’aggiornamento delle notizie inerenti il soft air pubblicate dalla stampa generalista, CLICCA QUI.

 

About The Author

è l'unica rivista mensile a diffusione nazionale interamente dedicata allo "sport del 21° secolo": il soft air, gioco di squadra che riunisce in sé le discipline del combattimento a fuoco simulato.

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *