11 Dicembre, 2019

header banner
header banner
header banner
header banner
header banner
header banner
header banner
header banner
header banner
In evidenza
CM16 LMG, un po’ LMG un po’ fucile

CM16 LMG, un po’ LMG un po’ fucile

Poderosa, ma anche leggera, la nuova CM16 LMG della taiwanese G&G è l’arma d’appoggio ideale per chi ama gli attacchi travolgenti e risolutivi

News tratta da Soft Air Dynamics n. 105 (novembre 2018).

Sviluppata sulla base della serie CM16 G&G, questa light machine gun (LMG) – nome commerciale CM16 LMG – può essere definita un’arma “ibrida”, un po’ mitragliatrice e un po’ fucile d’assalto. Ha infatti il lower receiver e il calcio da M4, mentre l’upper receiver, il RIS 10,5” M-Lok, il frontale e in congegni di mira sono da LMG. Il modello real steel d’ispirazione è l’MCR (Mission Configurable Rifle) dell’azienda armiera americana FightLite Industries.

Equipaggiata con un box magazine elettrico da 2500 colpi – ma compatibile coi normali magazine Stanag type – la CM16 LMG è dotata di ETU (Electronic Trigger Unit) e Mosfet G&G. Il gear-box, mosso da un motore da 25 mila giri, monta boccole cuscinettate da 8 mm e può funzionare, oltreché in full-auto e in semi-auto, anche in modalità burst. La canna di precisione, lunga 300 mm, consente una precisa marcatura in un range piuttosto ampio (45-60 m). Nonostante sia abbastanza ingombrante, la replica si maneggia agevolmente grazie al peso ridotto (il receiver è in polimero) e all’ergonomia della grip e del calcio M4 type, cui s’aggiunge una vertical foregrip con bipiede retrattile fornita di serie.

• Lunghezza: 823 mm
• Lunghezza canna interna: 300 mm
• Peso: 4,135 kg
• Capacità caricatore: 2500 colpi

Alcuni modelli di grande successo della superserie CM16:
CM16 Raider DST black
CM16 Raider DST tan
CM16 Predator 12”
CM16 Raider L 2.0E DST
CM16 SRXL Mosfet KeyMod 12″ black
CM16 SRXL Mosfet KeyMod 12” tan
CM16 Warthog Mosfet KeyMod 9”
CM16 Firehawk
CM16 Carbine

About The Author

è l'unica rivista mensile a diffusione nazionale interamente dedicata allo "sport del 21° secolo": il soft air, gioco di squadra che riunisce in sé le discipline del combattimento a fuoco simulato.

Related posts