18 Agosto, 2019

header banner
header banner
header banner
header banner
header banner
header banner
header banner
header banner
header banner
In evidenza
La Svastica nel Sole (gara CoSAC)

La Svastica nel Sole (gara CoSAC)

Il CoSAC (Coordinamento Soft Air Combat), storico sodalizio fondato nel 1998 e da sempre particolarmente attivo nel Nord-Ovest italiano, ripropone per il 31 marzo 2019 a Balestrino (Sv), in via promozionale, la tappa del circuito organizzata nell’aprile dello scorso anno dal club Armagheddon di Borghetto Santo Spirito (Sv),  intitolata “La Svastica nel Sole”.

Le gare CoSAC adottano un regolamento di gioco basato sui seguenti principi:

• riconoscimento dell’aspetto tattico nelle prove;
• incentivazione della correttezza e della sportività durante il gioco;
• omogeneità delle valutazioni;
• sistema di punteggio facilmente calcolabile.

Nel corso degli anni, il regolamento è stato progressivamente affinato per ovviare ai problemi riscontrati in campo.

Oggi la versione del regolamento – denominata  “Appendice Elite” – propone varianti di gara ancora più stuzzicanti, prevedendo la partecipazione di team formati da un massimo di cinque operatori, con limitazione dei caricatori a disposizione. A completamento di ciascuna tappa, vengono introdotti test fisici e mentali studiati ad hoc per mettere alla prova le capacità della squadra.

La manifestazione è rivolta principalmente a quelle ASD che non si ritengono soddisfatte delle tipologie di gioco proposte dai vari campionati di soft air attualmente organizzati in Italia, preferendo partecipare quasi solo esclusivamente a mil-sim o eventi simili. Ovviamente, la partecipazione è consentita anche a tutti coloro che hanno semplicemente voglia di mettersi alla prova godendosi una giornata primaverile sulle bellissime montagne a ridosso del Mar Ligure. La preparazione cartografica  e l’impegno fisico e mentale rappresenteranno comunque per tutti una sfida importante.

Il background su cui si svilupperà la gara fa riferimento al libro di Philip K. Dick La Svastica Sul Sole e alla serie televisiva L’Uomo nell’Alto Castello. La gara prevede nove prove per una durata di circa cinque ore. Gli operatori impersoneranno un piccolo manipolo della resistenza americana durante la dominazione nippo-nazista sul suolo statunitense e dovranno recuperare un fisico teorico e il suo carico, disperso dopo l’abbattimento dell’elicottero sul quale viaggiava mentre cercava di scappare nella zona neutrale. Sarà necessario creare successivamente una via di fuga sicura e portare supporto a chi è dalla vostra parte e vi aiuta.

La gara è riservata a un massimo di otto squadre e le iscrizioni dovranno essere effettuate entro e non oltre il 18 marzo 2019.

Tutte le informazioni sulla gara e il regolamenti sono facilmente reperibili reperibili sul sito del CoSAC o telefonando ai numero in calce.

Per quanto riguarda il campionato CoSAC 2019, queste sono le tappe previste:

• 16 aprile, Albenga (Sv), organizzazione: 506th PIR
• 18-19 maggio, Balestrino (Sv), organizzazione:  Armagheddon
• 16 giugno, Castelnuovo Nigra (To), organizzazione: ACSA

Info:
Cell. 346 0820675 (Harpo)
Cell. 331 1121704 (Fester)
Sito web: www.cosac.info

I Triarii Wolves di Moncrivello (Vc), vincitori dell’edizione 2018 della gara.

About The Author

è l'unica rivista mensile a diffusione nazionale interamente dedicata allo "sport del 21° secolo": il soft air, gioco di squadra che riunisce in sé le discipline del combattimento a fuoco simulato.

Related posts