12 Novembre, 2019

header banner
header banner
header banner
header banner
header banner
header banner
header banner
header banner
header banner
In evidenza
Ricompare in Irlanda battello fantasma dell’US Navy

Ricompare in Irlanda battello fantasma dell’US Navy

Un’imbarcazione dell’US Navy dispersa l’anno scorso è stata ritrovata al largo della costa irlandese

Melissa Leon per Fox News

Norfolk, 8 settembre 2019

Un’imbarcazione dell’US Navy – la marina militare degli Stati Uniti – scomparsa un anno fa è stata recuperata questa settimana dall’equipaggio di un traghetto al largo della costa irlandese.

Un equipaggio della Doolin Ferry Co. – compagnia di navigazione con sede a Dooling, nella contea di Clare, in Irlanda occidentale – ha avvistato qualcosa che galleggiava nell’acqua lunedì scorso mentre faceva rotta verso Inis Oírr, un’isola situata nella baia di Galway, in Atlantico settentrionale, a quanto riferito dalla stessa compagnia.

«Successivamente, abbiamo mandato uno dei nostri equipaggi e un traghetto a trainare la barca [con l’aiuto di un peschereccio locale] fino alla spiaggia di Inis Oírr. Molti isolani ci hanno aiutato a portarla sulla spiaggia e abbiamo iniziato a chiederci da dove provenisse», riferisce la direzione Doolin Ferry.

Si è poi scoperto che l’imbarcazione è un HSMST (High Speed Maneuverable Surface Target = bersaglio di superficie manovrabile ad alta velocità) dell’US Navy, la cui base si trova a Norfolk, in Virginia, a circa 3300 miglia di distanza.

«Questa barca è stata costruita nel 2015 e probabilmente è stata persa durante un’esercitazione, dopodiché se n’è andata alla deriva finché non è giunta nelle acque di Inis Oírr, dov’è stata avvistata dall’equipaggio del traghetto Doolin Express», ha dichiarato la compagnia.

Le foto del “battello misterioso” sono divenute rapidamente virali dopo essere state pubblicate nella pagina Facebook della Doolin Ferry Co. Il post ha ricevuto quasi tremila “like” ed è stato condiviso da oltre 1500 utenti a partire dalla sera di sabato 7 settembre. Molte persone hanno commentato esprimendo il desiderio di conoscere le origini dell’imbarcazione.

Timothy Boulay, portavoce del NAWCAD (Naval Air Warfare Center Aircraft Division) – unità di ricerca del comando navale americano – ha dichiarato questa settimana al quotidiano The Virginian-Pilot che la barca è stata persa in mare nel settembre 2018, durante un test missilistico effettuato nel corso di un’esercitazione valutativa, a circa 75 miglia al largo della costa di Norfolk, dove ha sede la base dell’US Navy. L’Atlantic Target and Maritime Operations ha cercato invano per cinque ore l’HSMST, dopodiché ha informato la guardia costiera del potenziale pericolo per la navigazione.

Non sorprende – ha aggiunto Boulay – che l’imbarcazione sia riuscita ad attraversare l’Atlantico, dal momento che ha lo scafo guarnito di schiuma ed è quindi inaffondabile.

«La nostra gente non è sorpresa che sia arrivata in Irlanda», ha detto.

About The Author

è l'unica rivista mensile a diffusione nazionale interamente dedicata allo "sport del 21° secolo": il soft air, gioco di squadra che riunisce in sé le discipline del combattimento a fuoco simulato.

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *