05 Aprile, 2020

header banner
header banner
header banner
header banner
header banner
header banner
header banner
In evidenza
Allarme, «militari in strada!», ma sono softgunner

Allarme, «militari in strada!», ma sono softgunner

«Militari in strada», ma è softair

L’allarme lanciato da un ragazzo sui social, poi smentito

Articolo tratto da laVocediRovigo.it

«Militari a Cavanella d’Adige»: è la fake news lanciata nei social, nella giornata di ieri, e che ha destato parecchio allarme prima di venire smentita e sconfessata dai gestori del luogo fotografato: i ragazzi immortalati in tuta mimetica ai lati della strada, apparentemente intenti a controllare delle auto, «vengono qui a giocare a soft air», dicono i titolari dell’attività.

«Situazione attuale: esercito altezza Cavanella d’Adige (confine provincia Rovigo-Venezia)»: sono le parole di un ragazzo, che ha pubblicato su Facebook ieri (in buona fede o per generare allarme?) uno scatto che lasciava intendere la militarizzazione del confine tra le due province, reso invalicabile dal decreto firmato ieri mattina dal presidente del consiglio dei ministri per il contenimento del coronavirus.

In realtà, però, si trattava soltanto di un falso allarme: i presunti militari erano infatti dei giovani intenti ad iniziare una sfida a softair, gioco per il quale serve mimetizzarsi, ricorrendo a tute grigioverdi, simili – per colore – a quelle in dotazioni alle forze armate.

Se desideri consultare l’aggiornamento delle notizie inerenti il soft air pubblicate dalla stampa generalista, CLICCA QUI.

About The Author

è l'unica rivista mensile a diffusione nazionale interamente dedicata allo "sport del 21° secolo": il soft air, gioco di squadra che riunisce in sé le discipline del combattimento a fuoco simulato.

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *