24 Ottobre, 2021

header banner
header banner
header banner
header banner
header banner
In evidenza
Gioca a soft air per strada, scambiato per terrorista

Gioca a soft air per strada, scambiato per terrorista

Gioca per strada con un fucile da softair: «È un terrorista», scatta l’allarme

A finire nei guai un diciassettenne. Sul posto i carabinieri

Articolo pubblicato da Prima Treviglio

Giocava in cortile con gli amici, ma ha avuto l’infausta idea di uscire in strada imbracciando il fucile da softair, una riproduzione di un’arma vera, e alcuni passanti lo hanno scambiato per un terrorista.

Scambiato per terrorista
A finire nei guai un 17enne, italiano, di famiglia nordafricana. È successo venerdì scorso [26 novembre 2020], a Calvenzano (Bg). I passanti, impauriti, hanno lanciato l’allarme al 112 e sul posto si sono presentate due pattuglie dei carabinieri della stazione di Caravaggio, pronte a dare la caccia ad un sospetto.  I militari intervenuti  hanno fatto irruzione – con tanto di giubbotto antiproiettile – nel cortile. E  hanno appurato che si trattava di un “falso” allarme. Che ogni probabilità, però, avrà  delle conseguenze per l’incauto giovane.

Se desideri consultare l’aggiornamento delle notizie inerenti il soft air pubblicate dalla stampa generalista, CLICCA QUI.

About The Author

è l'unica rivista mensile a diffusione nazionale interamente dedicata allo "sport del 21° secolo": il soft air, gioco di squadra che riunisce in sé le discipline del combattimento a fuoco simulato.

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *