01 Febbraio, 2023

header banner
header banner
header banner
header banner
header banner
header banner
header banner
header banner
In evidenza
Simulano posto di blocco equipaggiati da soft air: arrestati

Simulano posto di blocco equipaggiati da soft air: arrestati

Nota della redazione di “Soft Air Dynamics”: buttate via la chiave!

Con giubbotti militari e armi softair: «Non volevamo rapinare nessuno, era tutto uno scherzo»

Il gip ha convalidato l’arresto e disposto l’obbligo di dimora per i due giovani che domenica notte hanno simulato un posto di blocco, sparando un colpo in aria e terrorizzando un automobilista

Articolo di Fabio Viganò per Bergamo News

Bergamo, 27 ottobre 2022 –Davanti al giudice per le indagini preliminari si sarebbero giustificati dicendo che era tutto uno scherzo. Che non volevano rapinare nessuno e che sono pentiti per quel che è successo.

Giovedì mattina (27 ottobre) il gip Massimiliano Magliacani ha convalidato l’arresto e disposto la misura cautelare dell’obbligo di dimora per i due trentenni che nella notte tra domenica 23 e lunedì 24 ottobre hanno simulato un posto di blocco a Martinengo, vestiti da militari e con delle armi soft-air (armi giocattolo ad aria compressa che replicano quelle reali).

Stando a quanto ricostruito dai militari – quelli veri, in questo caso i carabinieri di Treviglio – intorno all’una i due avrebbero fermato un uomo che percorreva in auto via delle Maschere Bergamasche, chiedendogli se avesse della sostanza stupefacente. Alla risposta negativa dell’automobilista, uno dei due avrebbe esploso in aria un colpo d’arma soft-air, terrorizzando il malcapitato e allertando i residenti del quartiere che hanno subito chiamato le forze dell’ordine, incappate in una scena a dir poco surreale.

L’accusa per i due giovani – difesi dall’avvocato del foro di Cremona Paolo Sperolini – è di tentata rapina aggravata. Il pubblico ministero ha richiesto la custodia cautelare in carcere, mentre il gip ha optato per l’obbligo di dimora: uno in provincia di Cremona, l’altro nel comune di residenza in provincia di Bologna. Non potranno inoltre lasciare la loro abitazione durante le ore notturne in attesa del processo.

Se vuoi lasciare un commento, utilizza l’apposita finestra che trovi in basso nella pagina.

Se desideri consultare l’aggiornamento delle notizie inerenti il soft air pubblicate dalla stampa generalista, CLICCA QUI.

About The Author

è l'unica rivista mensile a diffusione nazionale interamente dedicata allo "sport del 21° secolo": il soft air, gioco di squadra che riunisce in sé le discipline del combattimento a fuoco simulato.

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *